top of page

A Chefchaouen con Roberta Muccioli - ITALIANI ALL'ESTERO TV - Ass.ne ITALIANO ALL'ESTERO

Ciao! Oggi ti racconto Chefchaouen !

Ehi amici, volevo raccontarvi di questa fantastica città che ho scoperto in Marocco, si chiama Chefchaouen. Immaginatevi una città dipinta tutta di blu, con stradine strette e acciottolate che sembrano uscite da una favola.

È proprio così, ed è incredibile!

Chefchaouen è stata fondata nel 1471 e si trova tra le montagne del Rif. È diventata famosa per il suo colore blu grazie agli ebrei sefarditi che vi si rifugiarono nel XV secolo, e ora è una delle mete più affascinanti del Marocco.

Camminare per la medina, il centro storico, è come entrare in un altro mondo. Tra le strade blu, ci sono negozietti di artigianato locale, ristoranti e caffè. Ho passato ore a girare senza meta, godendomi l'atmosfera rilassante e scattando un sacco di foto.

Una delle piazze più belle è Place Outa el Hammam, dove mi sono seduta a bere un tè alla menta e a mangiare piatti tradizionali marocchini. Lì c'è anche la Kasbah, un castello antico che ospita un museo e un giardino andaluso.

Un altro posto che non potete perdervi è la Moschea Spagnola. Si trova su una collina e offre una vista panoramica su tutta la città. È un posto magico, soprattutto al tramonto.

Ah, vi dirò una cosa interessante: il blu delle case non è solo bello da vedere, ma tiene anche lontani gli insetti! E poi, l'acqua di sorgente di Chefchaouen è tra le migliori del Marocco, quindi riempite le vostre bottiglie alle fontane per strada.

Se decidete di andarci, vi consiglio di visitare la città in primavera o in autunno, quando il clima è più piacevole e c'è meno gente. Ricordatevi che è una città pedonale, quindi indossate scarpe comode e preparatevi a camminare.

Insomma, ragazzi, Chefchaouen è un posto davvero unico e affascinante. Se avete l'occasione di andare in Marocco, non perdetevelo! Sono sicuro che vi innamorerete della Città Blu come è successo a me.


Ho creato questo pro-memoria per tutti voi!

Nascosta tra le montagne del Rif, nel nord del Marocco, si trova la meravigliosa città di Chefchaouen. Conosciuta anche come la "Perla Blu" o la "Città Blu", Chefchaouen è famosa per le sue affascinanti stradine dipinte di blu e per la sua atmosfera rilassante e accogliente. In questo articolo, vi porteremo alla scoperta di questa città unica e vi racconteremo la sua storia, le sue attrazioni principali e alcune curiosità che renderanno il vostro viaggio ancora più indimenticabile.

Storia e Origini

La storia di Chefchaouen risale al 1471, quando fu fondata da Moulay Ali Ben Moussa Ben Rached El Alami come fortezza per combattere i Portoghesi che stavano invadendo il Marocco. Nel corso dei secoli, la città ha accolto molti rifugiati, tra cui gli ebrei sefarditi fuggiti dalla Spagna nel XV secolo. Questi nuovi abitanti contribuirono all'architettura e alla cultura della città, e si ritiene che abbiano iniziato la tradizione di dipingere le case di blu per ricordare il loro passato e per simboleggiare il cielo e il paradiso.

Attrazioni principali

  1. La Medina: il cuore di Chefchaouen è la sua medina, un labirinto di stradine strette e acciottolate, tutte dipinte di varie tonalità di blu. La medina è circondata da mura fortificate e offre una moltitudine di negozi di artigianato locale, ristoranti e caffè. Perdersi tra queste strade è un'esperienza indimenticabile e quasi terapeutica.

  2. Place Outa el Hammam: questa affascinante piazza è il centro della vita sociale di Chefchaouen. Circondata da ristoranti e negozi, è il luogo ideale per rilassarsi e godersi un tè alla menta o un pasto tradizionale marocchino. Nella piazza si trova anche la Kasbah, un antico castello e prigione che ora ospita un museo e un giardino andaluso.

  3. La Moschea Spagnola: situata su una collina che domina la città, la Moschea Spagnola offre una vista panoramica mozzafiato di Chefchaouen. Costruita nel 1920 dagli spagnoli, la moschea è un perfetto esempio di architettura andalusa e vale la pena visitarla al tramonto per ammirare la città in tutta la sua bellezza.

Curiosità

  • La tintura blu utilizzata per dipingere gli edifici di Chefchaouen ha proprietà naturali che tengono lontani gli insetti, come zanzare e mosche.

  • Chefchaouen è famosa anche per la sua acqua di sorgente, considerata tra le migliori del Marocco. Non perdetevi l'occasione di riempire una bottiglia direttamente dalle numerose La città è circondata da montagne e offre numerose opportunità per gli amanti del trekking e della natura. Il Parco Naturale di Talassemtane, situato nelle vicinanze, è una meta imperdibile per chi desidera esplorare la flora e la fauna locali, oltre a godere di panorami mozzafiato.

  • A Chefchaouen si trova una comunità di artisti e artigiani che producono oggetti unici e autentici. Durante la vostra visita, non dimenticate di fare acquisti nei negozi locali e di portare a casa souvenir come tessuti tradizionali, ceramiche, gioielli e prodotti in cuoio.

Consigli di viaggio

  • La primavera e l'autunno sono considerati i periodi migliori per visitare Chefchaouen, poiché il clima è più mite e le strade meno affollate rispetto all'alta stagione estiva.

  • Chefchaouen è una città pedonale e l'accesso alle automobili è limitato. Pertanto, è consigliabile viaggiare leggeri e indossare scarpe comode per esplorare la città a piedi.

  • La lingua ufficiale del Marocco è l'arabo, ma molti abitanti parlano anche francese e spagnolo. Imparare alcune parole e frasi di base in queste lingue può essere utile e apprezzato dai locali.

  • Per vivere un'esperienza culinaria autentica, provate i piatti tradizionali come il tajine, il couscous, la harira e i dolci come i cornes de gazelle e le briouats.

Conclusione

Chefchaouen, la Città Blu del Marocco, è una destinazione affascinante e pittoresca che vale la pena visitare. La sua atmosfera rilassante, la ricchezza culturale e la bellezza unica delle sue strade dipinte di blu ne fanno una meta imperdibile per chi desidera scoprire un angolo di paradiso nascosto tra le montagne del Rif. Un viaggio a Chefchaouen vi lascerà senza dubbio ricordi indimenticabili e un senso di meraviglia per la sua straordinaria bellezza.


Pagina e foto di Roberta Muccioli

Prima nazione del nostro viaggio: MAROCCO. Prima tappa a FEZ. "Ciao a tutti! Siamo felici di presentare il nostro...


Ciao amici! Non vedevo l'ora di raccontarvi della prima tappa del mio viaggio minimalista in Marocco, dove ho...


Ciao! Oggi ti racconto Chefchaouen ! Ehi amici, volevo raccontarvi di questa fantastica città che ho scoperto in...


Salam da Tetouan! Sono ancora io Roberta, Roberta Muccioli, con il mio viaggio minimalista nel Mondo. Oggi vi.....


Ciao a tutti! 🌍 Ancora io Roberta, Roberta Muccioli dal Marocco che prosegue il viaggio minimalista intorno a Mondo 🌍 ! H


Ciao a tutti da me Roberta, Roberta Muccioli, che gira il mondo. Ho avuto la possibilità di esplorar

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page