top of page

SIROLO: LE MARCHE TRA STORIA, MARE E SAPORI - TURISMO DELLE RADICI - NUOVA MAPPA DEI BORGHI ITALIA

Ancona - Dalle spiagge selvagge ai vicoli del centro storico, Sirolo è un luogo che lascia senza fiato.

Si tratta di una accogliente località turistica marchigiana in provincia di Ancona, al centro della costa Adriatica, dagli scorci panoramici indimenticabili verso il Monte Conero.

Tra le principali mete turistiche per l’enorme patrimonio ambientale, storico e archeologico, Sirolo viene considerata la "Perla dell’Adriatico".

Se le testimonianze di insediamenti locali si spingono fino a 100mila anni fa e proseguono con la necropoli della civiltà picena nota come Tomba della Regina (VI secolo a.C.), la sua fondazione leggendaria fa risalire il proprio nome al condottiero Sirio, al seguito del generale Belisario, al quale intorno al 540 Giustiniano I donò il territorio di Sirolo, dopo la sconfitta dei goti che avevano invaso il Piceno.

Il centro storico medievale, oggi, si presenta con lo stesso aspetto che aveva originariamente: il castello, le torri e le mura permettono di immergersi nell’affascinante atmosfera del Medioevo che lo caratterizza.

Il fulcro della cittadina è proprio il castello, già esistente all’inizio dell’XI secolo e luogo perfetto per iniziare la visita al borgo.

Partendo dalla torre campanaria e dal Torrione, si prosegue per i suoi romantici vicoli seguendo la cinta muraria eretta contro le invasioni di barbari e pirati.

Si passa poi per l’ex Chiesa del S.S. Sacramento, della quale resta la facciata con il portale del XVI secolo, e per il suggestivo viale dei lecci che costeggia il belvedere fino ad arrivare alla Punta. Da vedere anche la Villa Vetta Marina, dove secondo la tradizione San Francesco d'Assisi soggiornò nel 1215 predicendo la venuta della Santa Casa dalla Palestina a Loreto, e i luoghi di culto locali come la Chiesa di San Nicola di Bari (realizzata nel 1765 sui resti di un edificio religioso del 1230),

la Chiesa del Rosario (realizzata tra il 1603 e il 1613) e la Badia di San Pietro al Conero in cima al Monte Conero (citata per la prima volta in un atto del 1037).

Gli amanti del mare e del sole avranno una vasta scelta di spiagge per passare le loro giornate, tra acqua cristallina e natura incontaminata vincitrice della Bandiera Blu d'Europa e delle 4 Vele di Legambiente: spiaggia Urbani, spiaggia di San Michele, spiaggia dei Sassi Neri, spiaggia delle Due Sorelle, spiaggia Cava Davanzali (o Cava Davanzali), spiaggia Forni, spiaggia dei Sassi Bianchi, spiaggia della Vela e spiaggia i Lavi.

A Sirolo si respira aria di cultura in ogni luogo, come nel caso del Teatro Cortesi oppure, per la stagione estiva, della suggestiva location all’aperto del Teatro “Le Cave” scavato all’interno delle antiche cave di pietra rosa del Conero.

Una cultura che si rispecchia nelle radici culturali e nella gastronomia tradizionale. Nel primo caso, va citato il palio di San Nicola di Bari, patrono di Sirolo, che si celebra il 9 maggio oppure il sabato o domenica immediatamente successivi e che vede svolgersi due eventi principali: la Disfida delle contrade e la Disfida della canaja (dai 11 ai 13 anni). Nel secondo caso, meritano di essere assaggiati i piatti tipici locali: il Brodetto marchigiano, le ciambelle di mosto del periodo di Vendemmia, i "Moscioli" (cozze selvatiche del Conero alle quali è dedicata la festa estiva "Mosciolando"), i sardoncini scottadito e i "Vincisgrassi" marchigiani (variante delle classiche lasagne).

Lasciatevi conquistare da un borgo dal fascino greco e romano, dove cresce il corbezzolo sul Conero e dove i mari raccontano di miti marinareschi e leggende affascinanti.


COME ARRIVARE: L’aeroporto più vicino a Sirolo è quello di Ancona (30 km), mentre le stazioni più vicine sono quelle di Ancona Centrale e Osimo. In automobile da Roma: A24 e A14/Autostrada Adriatica/A14 in direzione di Svincolo Loreto a Loreto, uscire a Loreto-Porto Recanati, prendere SS 16, SP 23 e SP del Conero/SP Numana-Scossicci-Porto Recanati/SP 1 in direzione Sirolo.


ALTRI LUOGHI DA VISITARE: Da vedere Recanati e i luoghi che ispirarono le poesie di Leopardi. Imperdibile la visita a Loreto e al suo santuario.



(9Colonne ©IESTV.TV 999ES) (Greenqualitaly)


Queste pagine sono curate dall'Osservatorio di Ass.:

ITALIANO ALL'ESTERO

( ITALIANOALLESTERO.ORG )


TUTTE LE NOTIZIE DEI BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA


SULLA MAPPA CON UN CLIK SUL LORO PULSANTE COLOR OCRA:

ci sono anche 10 belle foto ogni località.






Comments


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page