top of page

Amburgo: tappa a Villa Parco Bolasco per il progetto dell’IIC #andarpergiardini


L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo prosegue il progetto online che presenta i giardini più belli d’Italia, dal titolo #andarpergiardini. Tredicesima tappa virtuale con i giardini di Villa Parco Bolasco.

Il parco storico di Villa Parco Bolasco, collocato nel cuore di Castelfranco Veneto (Veneto), rappresenta un incantevole esempio ottocentesco di giardino all’inglese.

Il giardino, come lo si vede oggi, fu realizzato tra il 1852 e il 1865, su commissione del conte Francesco Revedin e su progetto dell’architetto Giambattista Meduna. Quest’ultimo riorganizzò l’area, precedentemente costituita dal complesso architettonico seicentesco “Il Paradiso” e da un giardino all’italiana, recuperando alcune sculture del giardino attribuite allo scultore bassanese Orazio Marinali, per reimpiegarle nella Cavallerizza, area destinata a galoppatoio dei cavalli del conte Revedin.

Oggi il complesso Villa Parco Bolasco, di proprietà dell’Università di Padova, è popolato da più di mille alberi, molti dei quali secolari o riconosciuti come storici: un patrimonio vegetale che cresce tra la Cavallerizza e la Villa, attorno al lago alimentato dalle acque del torrente Avenale, e nelle isole del parco. Negli otto ettari di superficie dell’area, si trovano anche una cavana per il ricovero delle barche, una serra semicircolare d’ispirazione ispano-moresca, e, sui lati est e ovest del parco, due torri colombare.

Il progetto virtuale dell’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo #andarpergiardini alla scoperta di alcuni giardini storici italiani, partito il 17 gennaio scorso, ha esplorato finora le seguenti tappe: il Giardino storico di Casa Cuseni e l’Orto botanico di Palermo in Sicilia, i Giardini di Villa San Michele ad Anacapri e il Parco Reale della Reggia di Caserta in Campania, i Giardini di Villa Lante, a Bagnaia, frazione del Comune di Viterbo, il Sacro bosco di Bomarzo, chiamato anche Parco dei Mostri o Villa delle Meraviglie, situato in provincia di Viterbo e i Giardini di Villa d'Este a Roma, nel Lazio; il Parco storico del borgo Seghetti Panichi nelle Marche, il Giardino di Boboli a Firenze e I Giardini di Villa Carlotta sul lago di Como in Lombardia; Villa Balbianello sul Lago di Como in Lombardia; i Giardini della Reggia di Venaria in Piemonte.

Le prossime tappe saranno le seguenti: il Giardino di Villa Arvedi, nel comune di Grezzana, a pochi chilometri da Verona; il Parco delle Terme di Levico in Trentino - Alto Adige e il Parco di Miramare in Friuli-Venezia Giulia. Con queste ultime tappe si concluderà il meraviglioso viaggio esplorativo alla scoperta dei giardini storici italiani.

Il progetto si avvale di una importante galleria di immagini, frutto del convoglimento degli enti propietari, e della piattaforma openstreetmap, per offrire al pubblico una consultazione “geografica” delle tappe. Attraverso un viaggio virtuale si parte alla scoperta di alcuni dei giardini storici che da secoli arricchiscono e definiscono il territorio della Penisola seguento una mappa ideale di luoghi e di immagini che suscitano curiosità e magari interesse per un prossimo viaggio italiano. (aise)

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page