top of page

Finlandia, Istituto Italiano di Cultura: Rosario Giuliani Quartet a Helsinki

HELSINKI – Rosario Giuliani Quartet a Helsinki. Il sassofonista Rosario Giuliani incontra la sezione ritmica capitanata dal batterista italiano residente a Helsinki Alessandro D’Anna. Il 21 agosto il gruppo proporrà brani originali di Giuliani ed alcuni standard della tradizione americana nella cornice all’aperto di uno dei club più influenti nella scena jazz finlandese, Harju8. Il concerto, che inizierà alle ore 18.30 (con entrata libera) , è organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Helsinki

Rosario Giuliani, sassofonista, ha completato gli studi formali presso il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone ottenendo il massimo dei voti. Tenacia-talento, una profonda passione per la musica e grande abilità tecnica l’hanno portato alla ribalta della scena jazz europea e internazionale. I critici scrivono di lui come una vera rivelazione, in Francia “une bénédiction”.

I toni entusiastici e trionfali utilizzati dalla stampa per descrivere le caratteristiche di Giuliani derivano proprio dalle peculiarità del suono che sa produrre: con disinvoltura riesce a trarre dai suoi sassofoni un fraseggio fluido e articolato, che lo collega naturalmente ai grandi sassofonisti della storia del jazz. Il musicista, pur ispirandosi a dei modelli, colpisce proprio per la sua originalità e unicità che è facilmente identificabile non solo nell’approccio con gli strumenti ma anche nelle sue composizioni.

Alessandro D’Anna, batterista jazz, ha collaborato fino ad oggi con musicisti come Mark Gross (due volte vincitore del Grammy Award nell’orchestra di Dave Holland), Freddie Hendrix, Essiet Essiet (uno degli ultimi contrabbassisti di Art Blakey), Gregory Boyd, Abram Burton, Benito Gonzalez e molti altri. Si è esibito in più di trenta paesi suonando in jazz club, filarmonie e festival come il Jazz Standard di New York, Pori Jazz Festival e l’International Music Hall di Mosca.

Joonas Haavisto, pianista, è uno dei più importanti musicisti jazz della scena jazz nordica. Ha suonato come solista con orchestre da camera e big band e guida il suo gruppo Joonas Haavisto Trio, insieme al bassista Antti Lötjönen e al batterista Joonas Riippa, con cui ha pubblicato il quinto album Offshore nel 2019. Il trio si è esibito in tutto il mondo in luoghi come il Tokyo Jazz Festival, la Nottingham Royal Concert Hall, Jazzahead!, Les Festival Boréales e Pori Jazz Festival e ha ricevuto critiche molto positive su riviste musicali internazionali. Nel 2017, Joonas è entrato a far parte del roster di Steinway Artist di fama mondiale.

Dopo gli studi a Metropolia e all’Accademia Sibelius, Antti Lötjönen è presto diventato un bassista molto richiesto, perché padroneggia con abilità diversi stili musicali. In parte grazie a questo stile versatile è uno dei bassisti più popolari in Finlandia. Ha lavorato con molti musicisti famosi, come i pianisti Aki Rissanen, Joonas Haavisto e Alexi Tuomarila. La band con cui collabora più attivamente è The Five Corners Quintet, formatasi nel 2003, ma ci sono anche molte altre band famose, come quelle di Jukka Eskola e Timo Lassy, con cui si esibisce spesso. Lötjönen è noto inoltre per il suo contributo al Quartetto Ilmiliekki, al Quartetto Verneri Pohjola, alla band della cantante Eeppi Ursin e al trio SUN.



(Inform)

Comments


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page