top of page

Cybersercurity, webinar sulla collaborazione tra Italia e Portogallo


Insieme a Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, ICE– Agenzia e AICEP Portugal Global – Agenzia per gli Investimenti e il Commercio Estero del Portogallo

Un webinar sulla collaborazione tra Portogallo e Italia nell’ambito della cybersercurity è stato organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Lisbona insieme alla Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, all’ICE – Agenzia e all’AICEP Portugal Global – Agenzia per gli Investimenti e il Commercio Estero del Portogallo. L’evento, “Cybersecurity: Dibattito tra il Portogallo e l’Italia sulle Nuove Tecnologie e la Sfida della Protezione dei Dati”, si è svolto lo scorso 7 aprile ed ha registrato la presenza di 230 aziende italiane e portoghesi.

Il webinar, aperto dall’Ambasciatore Carlo Formosa, ha consentito di mettere in luce l’importanza dello sviluppo di sinergie fra i due sistemi, creando reti di collaborazione strutturate, che coinvolgano attori pubblici e privati, per sfruttare al meglio le nuove tecnologie digitali e mitigarne le potenziali criticità.

In questo scenario, i referenti delle due agenzie per la cybersicurezza hanno posto l’accento sulla necessità di investire maggiormente in questo settore, formare nuovi esperti attraverso l’acquisizione di know-how e sviluppare in tutti gli utenti di tecnologie digitali una maggior consapevolezza non solo delle opportunità offerte dai vari dispositivi ma anche dei rischi connessi nonché favorire la collaborazione a livello internazionale. (Inform)

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page