top of page

Barcellona : il console generale Manzitti annuncia nuovi appuntamenti per passaporti e CIE

BARCELLONA - Dopo aver azzerato l’arretrato nel settore passaporti, il Consolato Generale d’Italia a Barcellona è pronto ora ad aumentare il numero degli appuntamenti. Ad annunciarlo con orgoglio è lo stesso console generale Emanuele Manzitti in un messaggio rivolto ai connazionali, in cui traccia un bilancio dei dati sui servizi consolari nel primo trimestre 2023.

Come aveva anticipato in un recente messaggio, “l’impegno profuso dal Consolato Generale e dai suoi impiegati ha consentito di azzerare l’arretrato nel settore passaporti che gravava da molti mesi su questa Sede”, ribadisce ora Manzitti. “La sezione passaporti ha infatti trattato tutte le pratiche in giacenza, potendo così inviare i codici per la prenotazione degli appuntamenti a tutti coloro che avevano presentato richiesta di passaporto per posta ordinaria, cioè sino al 10 ottobre 2022, data in cui è entrata in vigore la nuova modalità che prevede, qualora nulla osti, il rilascio del passaporto in pochi giorni”.

“Con il progressivo esaurimento degli arretrati, siamo ora in grado di aumentare il numero degli appuntamenti delle richieste correnti, rispondendo con maggiore rapidità alla crescente richiesta da parte della comunità”, annuncia dunque il console generale, aggiungendo che “analogamente verrà aumentato il numero di appuntamenti disponibili per le CIE”.

“Anche negli altri settori”, continua Manzitti, “lo sforzo prosegue a ritmi sostenuti al fine di fornire servizi sempre migliori e più efficienti alla collettività italiana della Circoscrizione consolare di Barcellona, che continua ad aumentare e, ad oggi, ha raggiunto quasi 124.000 iscritti AIRE”.

Il console generale riporta dunque i risultati del primo trimestre 2023, che, dice, “sono incoraggianti e rappresentano un ulteriore netto miglioramento rispetto al passato: 3.613 passaporti emessi (+56,4% rispetto al primo trimestre del 2022); 747 CIE inviate in produzione (+ 64%); 693 atti di stato civile trasmessi, tra atti di nascita, matrimonio e decesso (+132%); 7.767 pratiche evase nel settore AIRE (+86,8%)”.

Questi dati, precisa Manzitti, “riguardano solo una parte dei servizi erogati dal Consolato Generale, quelli più richiesti dai nostri utenti”, e, per fare un esempio, ricorda “il lavoro che il personale consolare svolge quotidianamente per assistere i nostri connazionali residenti ed i turisti italiani nella circoscrizione di competenza, che, secondo gli ultimi dati, sempre per il primo trimestre, son stati oltre 300”.

Nel suo messaggio il console generale ribadisce infine “come il nostro obiettivo sia quello di tornare a rappresentare un punto di riferimento efficiente e funzionale di una collettività in costante crescita e, nell’ambito dei propri compiti istituzionali, fornire massimo supporto ai connazionali per tutte le loro necessità. In questo contesto”, conclude, “sarà nostra cura continuare a fornirvi periodici aggiornamenti sullo status dei servizi consolari e sul loro progressivo miglioramento”.



(aise)

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page