top of page

All’IIC di Amburgo, il 24 marzo, il concerto di chitarra “Incontro tra secoli”


Iniziativa nell’ambito del progetto “Suono italiano” organizzato insieme al Comitato Nazionale Italiano Musica di Roma

L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo ospiterà il 24 marzo alle ore 19 un concerto con il chitarrista marchigiano Eugenio della Chiara, organizzato insieme al Comitato Nazionale Italiano Musica (CIDIM) di Roma.

L’iniziativa si inserisce nel progetto “Suono italiano”, cui aderisce l’IIC e attraverso il quale il Comitato, fondato nel 1978 da 11 associazioni concertistiche per coordinare attività musicali e culturali, sostiene i giovani musicisti italiani di talento nella loro carriera internazionale.

Il concerto, intitolato “Incontro tra secoli”, propone canzoni, sonate e capricci spagnoli e italiani di Domenico Scarlatti, Miguel García, Niccolò Paganini, Carlo Galante, Manuel de Falla, Federico Moreno Torroba, Gaspar Cassado, Mario Castelnuovo-Tedesco.

Nato a Pesaro, Eugenio Della Chiara si diploma a diciannove anni con il massimo dei voti e la lode nel conservatorio della sua città sotto la guida di Giuseppe Ficara. Tra i suoi maestri vi sono Piero Bonaguri, Andrea Dieci e Oscar Ghiglia, con cui si perfeziona all’Accademia Chigiana di Siena.

Tra i riconoscimenti ricevuti si segnalano – primo musicista a conseguire questo risultato più di una volta – le due borse di studio della Fondazione Rossini vinte nel 2008 e nel 2010. Parallelamente agli studi musicali, completa la sua formazione umanistica presso l’Università Cattolica di Milano. Dopo gli studi al conservatorio di Pesaro, Della Chiara si è distinto come chitarrista appassionato non solo in Italia, ma anche in Europa e in Asia, in particolare in Germania, Austria, Ungheria, Spagna, Norvegia, Turchia e Giappone. In Italia ha tenuto recital solistici per alcune tra le maggiori istituzioni musicali del Paese, tra cui il Rossini Opera Festival, le Società del Quartetto di Milano e di Bergamo, l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, la Società dei Concerti di Parma e l’Associazione “Angelo Mariani” di Ravenna. Ha registrato album con varie case discografiche, tra cui l’antologia “Guitarra Clásica” per Decca con rare trascrizioni per chitarra di Mozart, Haydn e Beethoven e “Paganini Live”, EP registrato dal vivo con Piercarlo Sacco.

Appassionato camerista, suona in vari duo: con il violinista Piercarlo Sacco, il chitarrista Andrea Dieci e con i pianisti Davide Cabassi e Alberto Chines.

Il suo interesse per la vocalità e per il teatro musicale lo porta a frequenti collaborazioni con cantanti lirici, come i tenori Juan Francisco Gatell e Mert Süngü o con attori come Carlo Galante o Teresa Iervolino. Insieme ad Alessio Boni ha portato in scena “Tutto il resto è silenzio”, lettura dell’Amleto di Shakespeare accompagnata da musiche inglesi del Seicento.

Insegna anche al Conservatorio di Latina “O. Respighi” e dal 2015 lavora come direttore artistico di musica da camera presso il “MU.N” Note musicali di Pesaro. Suona una chitarra Domingo Esteso del 1935 e una Masaki Sakurai del 2009.

L’ingresso è gratuito, si richiede la registrazione. (Inform)

Comentários


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page