top of page

Abu Dhabi : inaugurata a fianco di una moschea e di una sinagoga la Chiesa di San Francesco

ABU DHABI - È stata inaugurata domenica scorsa, 19 febbraio, ad Abu Dabhi, la Chiesa di San Francesco, che fa parte della Casa della Famiglia Abramitica, che racchiude, all'interno di un unico sito, una Moschea, una Chiesa e una Sinagoga, edificate per vivere accanto, nel rispetto reciproco delle proprie differenze.

La Casa della Famiglia Abramitica costituisce il primo frutto del Documento "Sulla Fratellanza Umana Per la Pace Mondiale e la Convivenza Comune", voluto fortemente da Sua Santità Papa Francesco e dal Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb e da entrambi sottoscritto il 4 febbraio 2019, ad Abu Dhabi.

La Moschea è stata inaugurata venerdì 17 febbraio 2023. Domenica 19 febbraio 2023 sono state inaugurate, nel corso della mattinata, la Sinagoga e, nel corso del pomeriggio, la Chiesa di San Francesco.

Sua Altezza lo Sceicco Saif bin Zayed Al Nahyan, Vice Primo Ministro e Ministro degli Interni, e Sua Eccellenza lo Sceicco Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, Ministro della Tolleranza e della Convivenza, hanno inaugurato la Casa della Famiglia Abramitica, ponendo in luce la sua missione di faro per il dialogo interreligioso.

La Casa comprende tre luoghi di culto: una Moschea, una Chiesa e una Sinagoga. L'inizio del ricevimento dei visitatori è previsto per il primo marzo prossimo.

Il Santo Padre ha inviato come suoi Rappresentanti personali Sua Eminenza Michael Lewis Fitzgerald, Sua Eminenza Miguel Angel Ayuso Guixot, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso e Monsignor Yoannis Lahzi Gaid, già suo Segretario Personale, Responsabile del Progetto e della Chiesa dedicata a San Francesco, nella Casa di Abramo, il quale, nel corso del discorso di apertura dell'inaugurazione della Chiesa di San Francesco, ha affermato: “Si tratta di un progetto nato dal grembo del Documento sulla Fratellanza Umana per aiutare tutti i credenti a vivere come fratelli nell’umanità. Sua Santità Papa Francesco ha voluto che questa Chiesa venisse dedicata a San Francesco affinché lo spirito del Santo di Assisi sia la luce che guida tutti i fedeli che verranno qui a pregare.

I valori della fede, della tolleranza, del dialogo, dell’amore e della fratellanza sono le fondamenta su cui è stata costruita questa Chiesa.

La fede è la luce che illumina la nostra esistenza e questa Chiesa è piena di luce. La tolleranza e la fede ci portano a vedere nell’altro un fratello da amare e da sostenere: Il dialogo costituisce la via della conoscenza reciproca e della convivenza pacifica.

L’amore costituisce il fulcro attorno a cui ruotano i valori della Chiesa, in quanto sull’amore incondizionato saremo giudicati. Dio è Amore e l’Amore, per sua natura, è universale. La Fratellanza è ciò che unisce tutti gli esseri umani. Non possiamo credere in Dio creatore senza credere nella fratellanza. Ogni volta che recitiamo la preghiera che Gesù ci ha insegnato noi siamo chiamati a vedere in Dio il 'Nostro Padre' e negli altri i 'Nostri Fratelli'".

Monsignor Gaid ha poi sottolineato: “Ho avuto l’onore di partecipare a questo progetto fin dalla sua nascita e sono lieto di vivere con Voi questo momento di preghiera per ringraziare, innanzitutto, il Signore che ha guidato e guida questo cammino di 'Fratellanza Umana'. Ringrazio il Santo Padre per il Suo instancabile lavoro volto ad avvicinare le persone e le nazioni, al fine di salvaguardare l’umanità dall’odio, diffondendo la pace”. Monsignor Gaid ha ringraziato, inoltre, le Autorità degli Emirati Arabi Uniti per aver realizzato il Progetto in poco tempo e con grande successo ed ha concluso il suo discorso dicendo: “Chiediamo a San Francesco e alla nostra Madre Celeste Maria di benedire questa Chiesa e tutti Voi per la gloria di Suo Figlio, nostro Signore, Gesù Cristo!”.

Sua Santità Papa Francesco ha inviato anche un messaggio video, con cui ha affermato: “Con grande gioia si celebra oggi un altro importante passo sulla via della Fratellanza Umana. Il 4 febbraio 2019, dopo la firma del Documento sulla Fratellanza Umana, io e mio fratello il grande Imam Dottor Ahmed Al Tayeb, Sua Altezza Mohammed bin Zayed Al Nahyan e Sua Altezza Mohammed bin Rashid Al Maktoum abbiamo firmato la prima pietra della Casa di Abramo per dare al mondo un chiaro messaggio: la fede in Dio non deve mai essere un motivo di inimicizia, di odio, di avversità, ma una fonte di fratellanza e di pace. La casa di Abramo, composta da tre luoghi di culto, che sono una Chiesa dedicata a San Francesco, una Moschea e una Sinagoga, è nata per realizzare il principio della Fratellanza Umana. È un messaggio che attesta come la fede in Dio deve solo alimentare sentimenti di bontà, di dialogo, di rispetto e di pace e mai quelli della violenza, dello scontro, dell’avversità o della guerra".

Anche il Grande Imam Ahmed al-Tayyib, ha fatto pervenire un messaggio video e ha inviato a rappresentarlo il Dottor Muhammad Hussein al-Muharrasawi, ex Presidente dell'Università Al-Azhar, il quale, nel corso del suo discorso, ha detto: “La Casa della Famiglia Abramitica è una traduzione fedele delle disposizioni del Documento sulla Fratellanza Umana, che invita a garantire tolleranza e convivenza, libertà di credo e a proteggere i luoghi di culto”.

Sua Eccellenza Muhammad Khalifa Al Mubarak, Presidente della Casa della Famiglia Abrahamica, ha dichiarato: “L'istituzione della Casa della Famiglia Abrahamica è da consisderarsi l'eredità del padre fondatore, il defunto Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, nonchè l'eredità dei valori su cui ha costruito il nostro Stato, la sua visione di pace, di comprensione e di rispetto reciproco in un paese che abbraccia oggi più di 200 nazionalità di tutto il mondo.

Speriamo che questo edificio sia una fonte di speranza per le generazioni future e un faro che le unisca per sempre, nella comprensione reciproca e nella convivenza pacifica".

Il Rabbino Capo delle Congregazioni Ebraiche Unite in Gran Bretagna e nel Commonwealth, Sir Ephraim Mirvis, ha dichiarato: “In questo giorno storico, ci siamo riuniti per celebrare la Casa della Famiglia Abramitica, edificio storico che ci unisce nell'amore di Dio. Da oggi in poi, entriamo in questo eccezionale luogo sacro per costruire un nuovo mondo che ci unisca sempre più, annullando i motivi di divisione".

È interessante notare come i tre luoghi di culto, di uguali dimensioni e statura, simbolicamente riflettano le tre diverse religioni e siano stati progettati dall'architetto internazionale, l’architetto Sir David Adjaye, per incarnare i denominatori comuni tra le tre religioni abramitiche attraverso le loro dimensioni esterne complessive, con l'uso di simboli architettonici individuali che caratterizzano lo stile architettonico di ogni religione separatamente, ognuno dei quali assume la forma di un cubo con una profondità di 30 metri, una larghezza di 30 metri e un'altezza di 30 metri.

La Moschea è rivolta verso la Mecca, la Chiesa è rivolta verso est e la Sinagoga è rivolta verso Gerusalemme, mentre il giardino che collega i tre edifici riflette il simbolismo dei giardini e le implicazioni religiose delle tre religioni.

Dopo la cerimonia di apertura, i tre luoghi di culto accoglieranno ciascuno i propri fedeli per praticare le proprie credenze, il proprio culto e le proprie cerimonie religiose.

A partire dal prossimo marzo, i visitatori potranno partecipare ai programmi del forum e prenotare visite guidate.

La cerimonia è stata presieduta da Sua Eminenza Michael Lewis Fitzgerald, con la partecipazione di Sua Eccellenza Monsignor Paolo Martinelli, Vicario Apostolico dell'Arabia del Sud, S.E. Monsignor Paul Hinder, Vescovo emerito e di numerosi prelati.



(aise)

Comentarios


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page