top of page

34 anni di Associazione famiglie siciliane a Paraná: il messaggio della Presidente Burgos Salamone


L'Associazione Culturale e Ricreativa Famiglie Siciliane di Paraná, in Argentina, festeggia domani, martedì 15 marzo, il suo 34° anniversario. La Sicilia rappresenta per questa associazione la discendenza, la storia, la cultura, le tradizioni e la famiglia. Per l’occasione, Maria Emilia Burgos Salamone, Presidente dell’Associazione, ha voluto recapitare un messaggio rivolto a soci, amici, follower e al Consiglio direttivo, in cui ha tracciato i capisaldi di questi 34 anni di storia e ringraziato chi l’ha resa possibile.

“L'Associazione Culturale e Ricreativa Famiglie Siciliane è stata fondata il 15 marzo 1988 da un gruppo di siciliani e discendenti - ha detto -. La maggioranza da Leonforte, oggi provincia di Enna. I suoi obiettivi erano mantenere le radici, la lingua, la cultura e raggruppare tutti i siciliani, i discendenti e coloro che condividono gli scopi dell'Istituzione. L'Ente in questi anni ha sviluppato un importante apporto culturale, mantenendo unite le proprie radici non solo in Sicilia ma anche nel resto d'Italia. Una delle vie è attraverso la rivista Eco Siciliano, che fin dalla sua pubblicazione iniziata nel 2005 si pone l'obiettivo di diffondere con forza la cultura siciliana e italiana. Anche il nostro programma radiofonico Eco Siciliano con le regioni d'Italia è un importante elemento di diffusione non solo per la comunità italiana ma anche come veicolo di informazione e cultura. Ogni anno dal 2008 si celebra in Paraná la Settimana Siciliana, un classico, che presenta cultura e tradizione; in questo 2022 sarà la XV edizione ininterrotta, che è un “marchio registrato del Paraná”. Oltre a tante attività e incontri, la “Settimana” ha avuto non solo una partecipazione nazionale, ma anche una partecipazione internazionale, soprattutto dall'Italia e anche da altri paesi. Inoltre, abbiamo la sottocommissione giovani in cui partecipiamo a varie attività e progetti, tra cui spicca e si aggiunge il futuro e possibile gemellaggio Paraná-Palermo, che avrà l'opportunità di scambi non solo culturali ma anche universitari. Allo stesso modo, a causa della grande immigrazione siciliana arrivata nella città di Paraná, che oggi ospita migliaia di discendenti, si può vedere presente l'impronta dei siciliani, in cui si sono distinti molti discendenti e cittadini di Paraná, sia nel commercio, professioni, cultura, sport, politica, giornalismo, ecc. I 34 anni delle Famiglie Siciliane sono molto importanti per la comunità di Paraná perché questi discendenti hanno contribuito molto alla crescita della nostra Città e hanno anche dato un contributo fondamentale al suo sviluppo sociale e culturale”.

In qualità di Presidente dell'Associazione, Burgos Salamone ha voluto anche ringraziare in modo particolare i soci “per la fiducia che mi hanno dato”, i membri del Consiglio Direttivo “per il loro sostegno incondizionato”, i followers dell’Associazione e tutti coloro che “ci accompagnano sempre nelle nostre diverse attività. Mi sento molto onorata di essere la prima Presidente dell'Associazione donna e giovane, il che implica una grande sfida e responsabilità”. (aise)

Comentários


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page