IL BAR ITALIANO NELLA BERLINO ALTERNATIVA

Berlino - IL MITTE - “Wedding è un quartiere a sé. Oddio, a ben vedere ogni kiez di Berlino lo è".
800A

Chi conosce la capitale lo sa. Wedding è stato per molti anni bistrattato, additato, evitato.

Probabilmente qualcuno ci gira al largo ancora oggi, nonostante sia cambiato, come vedremo.

Non è un quartiere semplice, non c’è dubbio, ma è un quartiere vivo, di un’anima propria, forte, a tratti burrascosa, ma meravigliosa.

Negli ultimi anni sono sorti molti nuovi posti che sono andati ad aggiungersi a quelli che già da decenni punteggiavano le vie principali del kiez più etnico di Berlino. Tra questi c’è l’800A, locale notturno gestito da due italiani che, tra le mille difficoltà di una città in continuo cambiamento – capace negli ultimi anni di gentrificarsi come mai nessuno avrebbe immaginato – sono riusciti a costruire un angolo di cultura importante”.

A raccontare la storia di questa realtà italiana è Il Mitte, quotidiano online di Berlino. “È proprio questo che rende, paradossalmente, l’800A un luogo sempre famigliare, tanto per la cultura italiana che per il valore aggiunto che regala ad un quartiere controverso, lo abbiamo già detto.

L’800A - si legge ancora sul Mitte - è un luogo di ritrovo per chi ama l’arte, la cultura, la musica, la stand-up comedy.

Attenzione, non è un posto di italiani, sia chiaro, gli eventi che vengono organizzati passano attraverso un ventaglio etnico di tutto rispetto – in perfetta sintonia, ancora una volta, con il quartiere che lo ospita – e abbracciano una multiculturalità di pubblico che è impressionante.

Scorrendo tra gli eventi in programma si può scegliere tra piccoli concerti live, stand-up in tutte le lingue, teatro di improvvisazione, book swap, quiz musicali.

(NoveColonneATG)