MA I CONNAZIONALI ALL'ESTERO LO SANNO?

MA I CONNAZIONALI ALL'ESTERO LO SANNO?

Aggiornato il: giu 18


DIGITALIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI CONSOLARI


Abbiamo ricevuto da FLP, oggi, questo comunicato.



Sede: stanza sindacale n.305 bis piano terra c/o Ministero degli Affari Esteri piazzale della Farnesina, 1 00194 Roma – 06 36913021

Il giorno 11 giugno 2020 alle ore 11:00 si è tenuta una riunione web riguardante il nuovo progetto di digitalizzazione degli archivi consolari.

Questo prevede che le varie sedi all'estero presentino a loro volta singoli progetti per l’affidamento a ditte locali della relativa somministrazione di hardware, software (commerciale e condiviso) e personale per la scannerizzazione dei documenti e la creazione di un database contenente tutti i file dei connazionali iscritti all’AIRE..... (continua)

RIUNIONE WEB SULLA DIGITALIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI CONSOLARI IN MANO AD AZIENDE PRIVATE ALL'ESTERO

MA I CONNAZIONALIALL'ESTERO LO SANNO?


Bisogna innanzitutto dire che, non solo ad avviso della FLP Affari Esteri, si tratta di un progetto estremamente pericoloso sia per il singolo che per la sicurezza nazionale e, pertanto, inaccettabile sotto ogni punto di vista.

Affidare a società estere la gestione di dati estremamente sensibili, come la composizione del nucleo famigliare, lo stato civile, il titolo di studio, la professione, oltre l’indirizzo di residenza, eventuali atti notarili, eventuale informazione riguardante l’appartenenza religiosa, lo stato di salute, e tanto altro ancora concernenti i connazionali residenti all'estero e iscritti all’AIRE, significa dare in pasto a quelle società locali dati talmente sensibili da poter minacciare la loro sicurezza e perfino quella del nostro Paese..... (continua nell'allegato)


CONTINUA A LEGGERE ATTRAVERSO L'ALLEGATO e se lo condividerai sarà cosa buona e giusta.

Digitalizzazione archivipdf

qui é importante leggere tutto:



Chiediamo a tutti gli iscritti AIRE di mettersi veramente in movimento per il rispetto della nostra privacy e sicurezza.

Incontriamoci tutti qui: che ne parliamo insieme



  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube