top of page

LE STELLE ALL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO DEL PIEMONTE - MAPPA BORGHI D’ITALIA - TURISMO DELL RADICI

A Luserna San Giovanni, a una cinquantina di chilometri da Torino, c’è l’Osservatorio Astronomico Val Pellice, una struttura unica nel suo genere. In tempi di 3D e rielaborazioni virtuali, questo è il planetario più antico del Piemonte e l’emozione di arrivare qui è proprio quella di provare una strumentazione d’epoca. Insomma, se in altri luoghi filmati ed effetti digitali integrano la visita, qui si utilizza “una macchina d’epoca”, come sottolinea il presidente Sergio Lera, con altri volontari dell’Associazione Astrofili Urania, che è proprietaria della struttura e la gestisce. Qui si vive la magia dell’astronomia di un tempo, senza aggiunte, senza realtà create digitalmente: tutto sta nell’osservazione del cielo, un’attività che, da sempre, ha stregato l’essere umano. Anche per questo è stata creata una teca con strumenti storici e un piccolo museo dedicato alla storia dell’astronomia e della Terra. L’apertura serale quest’estate è su appuntamento, dal martedì al venerdì, per gruppi di almeno otto persone. Altra peculiarità dell’Osservatorio è il radiotelescopio: è l’unico del genere in Piemonte, uno dei pochi in Italia, e permette di percepire segnali dallo spazio, come pulsar ed echi delle nebulose. Ha un’antenna di otto metri, la più estesa oggi a livello amatoriale. La Rai ha poi anche donato un’antenna di quattro metri, utilizzabile per specifiche ricerche nel campo radioastronomico. L’Osservatorio è in località Bric del Colletto e si compone anche di una biblioteca e di un percorso botanico. Nel corso delle visite si viene guidati nell’osservazione degli oggetti del cielo (Luna, pianeti, ammassi stellari, nebulose), mediante l’uso dei telescopi posti all’esterno della struttura. Non manca una parte dedicata agli strumenti antichi d'analisi e valutazione del trascorrere del tempo (le celebri meridiane) e l’osservazione dei modelli planetari in scala proporzionale rispetto al sole.


COME ARRIVARE: Partendo da Torino, bisogna percorrere la A55 e poi proseguire sulla SP23R per 50 chilometri. È possibile arrivare anche attraverso il treno diretto regionale, scendendo alla fermata Lus Via I Maggio 133


ALTRI LUOGHI DA VISITARE: Sicuramente il vicino centro di Torre Pellice, famoso per ospitare il museo Valdese.







Queste pagine sono curate dall'Osservatorio di Ass.: ITALIANO ALL'ESTERO

( ITALIANOALLESTERO.ORG )


TUTTE LE NOTIZIE DEI BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA


SULLA MAPPA CON UN CLIK SUL LORO PULSANTE COLOR OCRA:

ci sono anche 10 belle foto ogni località.






Comentários


Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page