‘N ANTRO GIRO DE GIOSTRA - Stefano Lazzarini - dalla Garbatella ad Amburgo VIDEO

May 15, 2017

Anche i migliori artisti voglion partire?

 

Vorremmo farvi sentire una canzone (folk) dal titolo "Un altro giro di giostra" che Stefano ci comunica aver scritto con tutto il cuore, dedicata a tutti quelli che hanno trovato il coraggio di partire, come ha fatto lui tempo fa, consapevoli di ciò che lasciavano ma fiduciosi in quello che li aspettava altrove.

Il pezzo ha vinto un importante festival per cantautori che si è tenuto a Roma lo scorso ottobre dedicato a Franco Califano e "sarebbe davvero fantastico - dice - se tutti coloro per i quali l'ho scritto, gli italiani all'estero, riuscissero ad ascoltarlo."
 

 

‘N ANTRO GIRO DE GIOSTRA

La porta de Brandeburgo l’ho sempre voluta vedé

E ce stanno posti ad Amburgo pé chi ce crede e ce tiè

Giro pe’ li cantieri, però er lavoro nun c’è

Penso a domani, ma  è già ieri.

Che sarà de me e de te, de te, de te?

Me ne vado da Roma, me ne vado da qua

Però quanto me costa lassà questa città

Dice qua se sta male, nun se pò più campà

Ma me se strappa er core si ce penso…

C’è pure chi sta peggio, questo io ce lo so

E vede ‘a fine der viaggio ’n fonno ar mare, però

Si faccio quattro più quattro, i conti nun tornano mai

E sto ridotto a ‘no spettro: me guardo e dico ‘ndo vai, ‘ndo vai, ‘ndo vai?

Me ne vado da Roma, l’ho deciso oramai

Piazzo ‘sta scommessona e si perdo so’ guai

La fortuna sta ‘n giro! Se ‘n annamo, ce stai?

Ma me manca er respiro, si ripenso

A le corse sotto li lampioni de la Garbatella cor pallone in mano e la cartella

Quanno se poteva sta’ pe’ strada, poi soffiava er ponentino

E rinfrescava l’aria sotto li portoni tornavamo tardi a casa vincitori e stanchi, mani ai fianchi

Quanno poi t’ho conosciuta ar Pincio e nun pareva vero

De potette tené stretta e corevamo ar mare co’la Roma Lido e ‘na

biretta ce sembrava tutto sconosciuto e novo

E quanno avemo preso casa e t’ho portata ‘n braccio…

Quer coraggio adesso dove sta?

‘n antro giro de giostra, indove me porterà?  

Ma la corpa è la nostra, nun metto scuse.

Me ne vado da Roma, me ne vado da qua  Ho già preso er bijetto.

Te saluto! 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

ITALIANI ALL'ESTERO TV 

Festa della Repubblica a SALVADOR

June 11, 2019

1/50
Please reload

Festa della Repubblica a SALVADOR

June 11, 2019

1/50
Please reload

Archivio
Please reload