top of page

Berlino :“Italian Agri-Innovation For Sustainability” dà il via alla settimana della Cucina italiana

BERLINO - Con un panel dedicato a “Italian Agri-Innovation for Sustainability” prende avvio il folto programma di iniziative promosso dall’Ambasciata d’Italia a Berlino nel quadro della 7° edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. L’appuntamento di ieri, dedicato ai temi dell'agricoltura rigenerativa e dell'impatto delle nuove tecnologie agricole sul cambiamento climatico, è stato realizzato in collaborazione con il Future Food Institute, l’Università di Roma Tre e Slow Food, rappresentato per l’occasione da Nina Wolff, Presidente di Slow Food Deutschland. Molti gli esperti e operatori presenti all’evento, che ha affrontato anche il tema della valorizzazione della dieta mediterranea e della protezione del "Made in Italy" in ambito agroalimentare.

“L’agricoltura - ha detto l’Ambasciatore Varricchio nell’intervento di apertura - non è solo la base della cucina italiana, ma è anche un’area di importanza determinante nella lotta contro il cambiamento climatico”: le innovazioni in ambito agricolo possono drasticamente ridurre le emissioni, dato che il settore agricolo è responsabile del 24% circa delle totali emissioni di gas serra. Al tempo stesso è indispensabile anche “ripensare il nostro approccio all’agricoltura tenendo presente gli insegnamenti del conflitto in Ucraina e dei suoi effetti sui canali di approvvigionamento mondiale”. Per Nina Wolff è necessario riconoscere che “il cibo è al tempo stesso vittima e causa della crisi climatica e del collasso ecologico” del tempo attuale. Da qui la necessità di una trasformazione radicale che muova “da prodotti industriali ad alta processazione verso alimenti cresciuti sostenibilmente e a diversità biologica”, obiettivo da perseguire anche attraverso catene di valore produttore-consumatore brevi e trasparenti.

La conferenza è quindi proseguita attraverso due separate sessioni, moderate dal prof. Carlo Alberto Pratesi, Presidente dell'European Institute for Innovation and Sustainability e Ordinario dell’Università Roma Tre. All’incontro ha contribuito anche Stefania Lettini, bloggerin e conduttrice di programmi sull’alimentazione per l’emittente televisiva nazionale ZDF, con la presentazione di una ricetta di cucina con elementi di riciclo.

All’evento di ieri si accompagna un intenso programma dedicato a 12 startup italiane attive nell’area del food tech: oltre a partecipare a una serie di sessioni di pitch e mentoring in Ambasciata con investitori e imprenditori italiani attivi in Germania, le startup potranno visitare centri di innovazione, incubatori e acceleratori che fanno di Berlino uno dei principali ecosistemi per startup nel Paese.



(aise)

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page