top of page

110 milioni di euro al governo ucraino come espressione concreta della solidarietà italiana


Mentre la situazione in Ucraina si va facendo sempre più “drammatica”, con “terribili bombardamenti” anche contro edifici residenziali che hanno causato centinaia di vittime tra i civili e tra questi anche diversi bambini, il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio ha comunicato al collega Dmytro Kuleba di aver firmato ieri, 27 febbraio, “la delibera che dispone l'erogazione immediata di 110 milioni di euro al governo ucraino, come espressione concreta della solidarietà e del sostegno dell’Italia a un popolo con cui coltiviamo un rapporto fraterno”.

“In questo momento l'Ucraina è sotto assedio senza avere una colpa, attaccata con continui bombardamenti dal governo russo”, ha affermato Di Maio in un post su Facebook, aggiungendo che “la pace è l'obiettivo per cui tutti noi continuiamo a lavorare ogni giorno e alle armi russe replichiamo con le sanzioni: l'unica via per fermare questa folle guerra. Stiamo mettendo in campo sanzioni sempre più dure e già al Consiglio Affari Esteri di oggi ci prepariamo a discuterne altre.”

“L’Ue e tutti gli alleati devono far fronte comune e continuare a dare grande prova di compattezza”, ha concluso Di Maio. “Avanti con determinazione in questa “resistenza europea” alla violenza di Putin”. (aise)

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

Gruppo Facebook ITALIANI ALL'ESTERO TV

ULTIME news TV

ULTIME news TV

RASSEGNE STAMPA ITALIANI ALL'ESTERO TV

EUROPA

EUROPA

CATEGORIA INFORMAZIONI ITALIANI ALL'ESTERO EUROPA

AMERICA NORD

AMERICA NORD

Categoria AMERICA NORD clic su foto

AMERICA SUD

AMERICA SUD

Categoria SUD AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube
EUROPA
AMERICA DEL SUD
NORD AMERICA
AFRICA
S.O.S
logo-italiani-all-estero-2.png
bottom of page