OGGI: BRASILE - i precursori 

ITALIANI ALL'ESTERO in Brasile. Sono partiti dall'Italia, erano molto poveri i nostri nonni e sono venuti in Brasile per raccogliere il caffé. Hanno passato una vita da schiavi. Tra il 1870 e il 1915, sedici milioni di italiani lasciarono il proprio paese per cercar fortuna nel mondo. Nonostante i naufragi, le truffe e le difficoltà, molti di essi si stabilirono in America. Il Brasile fu una delle principali destinazioni.

COMMEMORAZIONE UNITA' D'ITALIA PARIGI

Alcuni commenti: 

Toni P3 giorni fa           

noi italiani siamo nobili, non saremo mai pronti a vivere con questi brasiliani, che ti sorridono, ma pronti a fotterti tutti i beni, compresa la dignità!

Rio de Janeiro e tutte le città del Brasile non sono pericolose se il turista non frequenta certi posti come le favelas nè esce a far un giretto per le strade della città, all'alba...É vero che ci sono troppi crimini rispetto all'Italia ma non mi sembra pericoloso quanto l'Irak, l'Afganistan o la Nigeria...!

pedro gomesp

Sono italobrasiliano (miei nonni erano di Bologna). Vivo a Rio de Janeiro. Chiedo a altri italiani per non n andare in turismo qui. La città essere in questo momento molto pericolosa. Ogni giorno una persona brasiliana oppure turista viene a essere attaccata con un coltello da ladri che rubano i soldi, la bicicletta, e anche se le vittime di consegnare le loro merci sin reagire ancora ricevere una pugnalata. Quindi chiedo non venire a Rio de Janeiro fino a quando il governo ha creato più opportunità di educazione, di lavoro anche piu sicurezza. Inviate quest avvertimento a suoi  amici e parenti in tutta Europa. Grazie a tutti Pedro Pazelli Scrittore, regista di cinema e insegnante

pedro anch'io sono italobrasiliano di salvador de bahia e hai davvero ragione su questo fatto

June 11, 2019

BRASILE - 7 Giugno 2019 .

Consolato italiano a Salvador, con la partecipazione dell'ambasciatore Antonio Bernardini e il Console di Salvador Andrea Garziera .

Una festa organizzata presso la Casa D'Italia di Salvador de Bahia (elegante palazzina costruita dall'associaz...

April 30, 2019

Riceviamo da Gerolamo De Palma:

'' Abbiamo letto con interesse  l'articolo pubblicato sulla  Neue Zuercher Zeitung dello scorso 24 aprile, sotto il titolo:'' Die Italiener in der Schweiz fuehlen sich von ihrer Heimat betrogen''

Nell'articolo vengono riportate le af...

April 8, 2019

Riceviamo e publichiamo.

Lucerna, 31 marzo 2019

Carmela S.P. scrive

Ho lasciato mezza vita alla Casa d'Italia, ma al Comites non posso dire la mia.

Lo scorso 14 marzo ho assistito a una riunione del Comites di Zurigo con due amici.

Ci siamo seduti in fondo alla stanza, un...

March 20, 2019

Si chiama Diego Comparin originario di Zoppola (provincia di
Pordenone) e residente a Dallas vincitore della selezione in Texas per
il miglior gelato, e che pochi giorni fa nella sfida a livello
nazionale a Miami in Florida si e' classificato al secondo posto,
consente...

February 10, 2019

Mostra d'arte  presentata dal critico Maria Teresa Prestigiacomo

con  pittori francesi, italiani e una franco-iraniana a Parigi, il 13 febbraio, in una nota e storica galleria libreria centre arts et lettres: l' Harmattan a due passi dalla Sorbona.

La mostra chiuderà i...

February 5, 2019

La vendita della Casa d’Italia di Lucerna ha causato, giustamente, forti dissapori fra la comunità italiana della Svizzera centrale e il Governo di Roma. Infatti, una società immobiliare con sede nel cantone ha rilevato l’edificio. D’altra parte, non è la prima volta c...

Come Comites del Consolato Generale di Barcellona abbiamo il piacere di comunicare che i Kit di trasmissione telematica dei dati biometrici per i passaporti sono già arrivati presso il Consolato Generale di Barcellona e sono ora in fase di distribuzione e/o installazio...

March 28, 2018

MONTAGUTO. Un'antica maledizione. Un'oscura presenza. Un paese in ostaggio. 

Con “Goodbye Montaguto”, nasce il primo ‘Paper novel’ al mondo.
Da Montaguto a Toronto, un thriller che arriva oltreoceano.

Il romanzo di Michele Pilla è dedicato ai tanti italiani che vivono al...

A RISCHIO GRAVE DI ULTERIORE PEGGIORAMENTO LA QUALITA' DEI SERVIZI E DI PRIVACY DI DATI SENSIBILI PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

FLP Affari Esteri

È noto che l’insufficienza e la carenza di servizi consolari sperimentati dai connazionali che si trovano per qualunque motivo...

Please reload

FRANCESCO E NADIA

SFATARE TENERIFE

PIF IN AMERICA

  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • c-youtube